Edizioni precedenti

Isole del Gusto - Edizione 2017

Al via l'undicesima edizione de “Le isole del gusto”, rassegna promossa dalla Camera di commercio di Oristano.

Ricercati menù e gustose pietanze per esaltare le eccellenze delle produzioni agroalimentari del territorio con l'undicesima edizione de “Le isole del gusto”, rassegna promossa dalla Camera di commercio di Oristano alla quale hanno dato la loro adesione 19 ristoranti, 7 agriturismo e un ittiturismo della provincia di Oristano. Dal prossimo sabato 25 febbraio e sino al 2 aprile si sfideranno nella manifestazione che è diventata ormai un punto di riferimento dell'offerta enogastronomica sarda e che accompagnerà gli eventi del carnevale sino a portare all'inizio della primavera.

“Gli esercizi in gara sono chiamati a valorizzare appieno le produzioni delle aziende del territorio oristanese, che ha una precisa vocazione e in Sardegna è ormai sinonimo di eccellenza”, afferma Nando Faedda, presidente della Camera di commercio di Oristano. “Quest'anno abbiamo voluto lasciare ai partecipanti libertà di prezzo sui menù, per consentire loro di proporre un'offerta gastronomica ancora più ricercata e qualificante, completata da efficaci abbinamenti che sappiano esaltare anche i vini del territorio”.

“In questi giorni stiamo lavorando a una novità importante”, aggiunge il presidente Faedda. “Alla fine dell’estate e ai primi dell’autunno ci sarà un evento enogastronomico regionale che partirà proprio dall’esperienza de “Le isole del gusto” e che coinvolgerà tutte le quattro Camere di commercio della Sardegna. A questo evento verranno invitati a partecipare i ristoranti dei territori di competenza delle Camere di commercio”.

“Sarà un’iniziativa importante”, conclude il presidente Faedda, “che valorizzerà la chiusura della stagione turistica estiva”.

A giudicare l'offerta enogastronomica dell’undicesima edizione de “Le isole del gusto” sarà una commissione di valutazione di tre qualificati esperti: Alessandra Guigoni, antropologa e blogger, docente all'Ied di Cagliari; Giuseppe Carrus, collaboratore del Gambero Rosso; Pietro Pio Pitzalis, blogger, anima del sito internet Report Gourmet. Saranno loro a dare i voti ai menù serviti nel corso della rassegna, assegnando un primo premio per la categoria dei ristoranti e un primo premio per quella degli agriturismo e ittiturismo.

Oltre alla commissione di valutazione, saranno anche i clienti degli esercizi, con un'apposita scheda, a esprimere un giudizio sulle proposte enogastronomiche; per ciascuna sezione, verrà attribuito un premio al menù più apprezzato dai clienti, con una una graduatoria determinata dalla media ponderata dei giudizi espressi dai consumatori nelle schede, moltiplicata per il numero di schede di compilate per ciascun esercizio.

"Anche quest'anno", spiega il segretario generale della Camera di commercio di Oristano Enrico Massidda, "ogni menù in gara dovrà essere realizzato con materie prime e prodotti tipici freschi della provincia di Oristano, nel rispetto della stagionalità, o prodotti trasformati delle aziende agricole e ittiche della provincia di Oristano, nel rispetto della normativa regionale che regola l’esercizio degli agriturismo e ittiturismo".

I clienti che vorranno visitare gli esercizi iscritti a “Le isole del gusto” dovranno effettuare la prenotazione. Confermata l'agevolazione per i più piccoli: i bambini sino a tre anni non pagheranno. Numerosi esercizi, inoltre, assicureranno menù personalizzati per celiaci, intolleranti e vegetariani: anche in questo caso sarà necessario comunque provvedere alla prenotazione.

Partecipano a “Le isole del gusto” Ristorante Tipico, Bosa; Ristorante Il melograno bistrot, Oristano; Ristorante Mistral 2, Oristano; Ristorante Leopardi, Cabras; Ristorante Meridiana, Cuglieri; Ristorante Su Soi, SP Cabras-Nurachi; Ristorante Blao, Oristano; Ristorante Villa delle rose, Oristano; Ristorante Sa Pischedda, Bosa; Ristiorante Grekà Al Duomo, Oristano; Ristorante Pane e olio, Oristano; Ristorante Kalispera, Oristano; Ristorante Da Gianky SS131, Santa Cristina, Paulilatino; Trattoria Il biancospino, Bosa; Ristorante Al gambero rosso, Bosa; Ristorante Sa Mola, Bonarcado; Sistorante Somu, San Vero Milis; Ristorante Gallo bianco, Arborea; Ristorante Cuccumeu, Torre Grande – Oristano; Agriturismo Il melograno, Arborea; Agriturismo Su livariu, Siamaggiore; Ittiturismo Sa pischera 'e Mar'e pontis, SP 6 – Peschiera Pontis, Cabras; Agriturismo Country resort Capo Nieddu, Cuglieri; Agriturismo Archelao, Oristano; Agriturismo Thamis, Uras; Agriturismo Il giglio, SP 9, Massama-Siamaggiore; Agriturismo Cuaddus e tellas, SS 128, località Prilutza – Genoni.

Vai su